19 luglio 2011

NYCheesecake

Adoro il cheesecake, la versione cotta però, è veramente una calamita, appena lo preparo lo vorrei mangiare tutto salvo poi pentirmene amaramente a causa dell'intolleranza ai latticini....
Ad ogni modo, questa versione è stata la migliore in assoluto, devo ammettere che il formaggio spalmabile per eccellenza non mi fa letteralmente impazzire nelle preparazioni dolci, ha sempre quel retrogusto acidulo che mi dà noia, di contro, la classica ricotta mi risulta troppo asciutta, per questo ho deciso di mixare entrambi i formaggi per trovare un equilibrio che mi piacesse, e questo è il risultato.

NYCheesecake
dosi per 2 torte (23cm di diametro + 15cm di diametro)
Ingredienti
1kg di philadelphia
500gr di ricotta vaccina
240gr di yogurt naturale
400gr di zucchero
6 uova
2 cucchiai di essenza di vaniglia
3 cucchiai di farina
150gr di biscotti secchi
90gr di burro fuso
4 cucchiai di marmellata a piacere per la copertura
procedimento
Accendere il forno a 200° e ricoprire le tortiere con carta da forno; frullare i biscotti molto finemente nel mixer, aggiungere il burro fuso e formare il fondo delle tortiere appiattendo con un cucchiaio il composto.
Infornare la base biscottata per 10 minuti, toglierla dal forno e lasciarla raffreddare. Aumentare la temperatura al massimo e preparare, nel frattempo, la crema di formaggio.
Unire il philadelphia e la ricotta con lo zucchero, aggiungere l'aroma di vaniglia e la scorza di limone, unire, uno per volta, le uova, la farina ed infine lo yogurt.
Versare tutto nelle teglie e cuocere per i primi 10 minuti alla temperatura massima del vostro forno, successivamente abbassarla fino a raggiungere i 90°.
Per la cottura regolatevi "a vista", a me sono stati necessari 55minuti (in totale 10min iniziali + 45min), il cheesecake deve essere dorato e, una volta scossa leggermente la teglia, deve risultare ancora tremolante al centro.
Una volta estratta la torta dal forno, passare subito un coltello sui bordi per evitare che, una volta freddo, il ripieno si attacchi alle pareti della teglia e vi "strappi" la torta rendendola poco presentabile.
Per la copertura ho usato la marmellata di ciliegie, l'ho fatta scaldare al microonde con un cucchiaio di acqua, l'ho filtrata e ho aggiunto le ciliegie in pezzi della marmellata stessa come decorazione (ero di fretta).

Un bacione!
F

3 commenti:

  1. Adoro questo dolce...E' perfetto per l'estate!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao, sono Martina e passo a trovarti per lasciarti il link della nuovissima Home page dei blog di Giallo Zafferano la nostra è una nuova piattaforma blog gestita interamente in territorio italiano da due realtà di spicco nel mondo del food e della gestione blog, ovvero Giallo Zafferano ed Altervista. Dalla nostra home page si possono tenere d'occhio tutti i post dei blog che hanno scelto la nostra piattaforma. Passa a trovarci e se ti piace mettici tra i tuoi preferiti ;)

    RispondiElimina