29 marzo 2013

Mugic custard cake

L'ho vista, l'ho segnata, l'ho fatta. 
Avevo capito subito che qualcuno in casa l'avrebbe apprezzata, anzi amata. E per fortuna quella persona non ero io altrimenti sai che fatica ad astenermi dal finirla tutta?

Mi dicono sia una torta assolutamente perfetta, un pò budinosa ma con una certa sostanza (non si sarebbe chiamata così altrimenti), scioglievole e soprattutto finisce troppo in fretta!

Magic Custard Cake
(da un riadattamento de “La ciliegina sullatorta”)
originale qui


Ingredienti:
4 tuorli a temperatura ambiente
150 g di zucchero semolato
1 cucchiaio d'acqua
125 g di burro
115 g di farina "00"
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
un pizzico di sale
500 g di latte intero
4 albumi a temperatura ambiente
4 gocce di aceto
zucchero a velo per la finitura

 Procedimento
Fondere il burro a bagnomaria e lasciarlo raffreddare. Scaldare il latte fino ad intiepidirlo leggermente e mettere da parte. Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, aggiungere l'acqua e il burro e continuare a montare per un paio di minuti. Incorporare la farina setacciata ed amalgamare bene il tutto. Unire l'estratto di vaniglia, il sale ed il latte, un po' per volta, e mescolare fino ad ottenere una sorta di pastella piuttosto omogenea (è normale che risulti piuttosto liquida). 

Montare a neve non troppo ferma gli albumi con l'aceto, incorporarli delicatamente e in più riprese al composto preparato precedentemente, facendo in modo da non smontare la meringa. Versare l'impasto in uno stampo quadrato da 20 cm di lato, imburrato o rivestito con carta forno, e cuocere in forno statico preriscaldato a 150-160°C per circa 45-60 minuti, o fino a quando la superficie del dolce risulterà ben dorata. Sfornare e lasciar raffreddare per almeno 3 o 4 ore nello stampo, prima di affettare. 
Spolverare con abbondante zucchero a velo e servire.



Consiglio mio, mettete lo zucchero a velo solo poco prima di servire, altrimenti verrà assorbito tutto dall'umidità della torta.
Esiste anche la versione al cacao, ma avendo a disposizione giusto giusto quei 7kg di cioccolato fondente, proverò a riadattare la ricetta con quello, vi terrò informati!
Baci,
Francesca

2 commenti:

  1. MAMMA MIA !!! Che meraviglia questo dolce ! La voglio provare !
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina